Città di Tarcento

C.F. 00408250306
P.I. 00538110305
Piazza Roma, 7 (UD)
C.A.P. 33017
tel. 0432/780630
fax 0432/791694






 

 

L’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Tarcento è il seguente: comune.tarcento@certgov.fvg.it.

 

 

DISPOSIZIONI PER LA TRASMISSIONE DI DOCUMENTAZIONE A MEZZO POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA


Inviando un documento all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Tarcento comune.tarcento@certgov.fvg.it, i soggetti privati e pubblici potranno legalmente comunicare e trasmettere documenti al Comune per via telematica.

Il messaggio e i documenti allegati verranno ricevuti dal Protocollo Generale e inoltrati agli uffici competenti.

Per ciascun documento / argomento dovrà essere inviato un unico messaggio PEC.

Per esempio:

a)      per trasmettere 3 domande di partecipazione a 3 diversi concorsi – seppur da parte dello stesso candidato – dovranno essere inviati 3 messaggi PEC distinti, uno per ogni domanda di concorso;

b)      una ditta che debba inviare 2 offerte, dovrà inviare 2 messaggi PEC distinti, uno per ogni offerta.

Al fine di garantire la dovuta conservazione di legge, alla casella di PEC devono pervenire file che non contengano macroistruzioni né codici eseguibili e che abbiano i formati elencati in calce, e non altri.

Si suggerisce di inviare preferibilmente documenti “.pdf” o “pdf.p7m” o comunque altro formato solo tra quelli validi.


NON ALLEGARE documenti con estensione: .doc; .xls; .ppt; .zip; .rar.

NON ALLEGARE file che contengano macroistruzioni o codici eseguibili.

Formati dei file inviabili e strutture di imbustamento.

Ai fini dell’invio in conservazione a norma, sarà privilegiato, ove possibile, l’utilizzo del formato PDF.
In base all’ articolo 21, comma 2, del d.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’amministrazione digitale - CAD), confermato dalle regole tecniche di cui al DPCM 22 febbraio 2013, il documento informatico non deve contenere macroistruzioni o codici eseguibili.  

Tipologie di file accettabili.

tipologie di file accettabili, ai sensi dell’allegato 2 al DPCM 3 dicembre 2013, “Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5-bis, 23-ter, comma 4, 43, commi 1 e 3, 44 , 44-bis e 71, comma 1, del Codice dell’amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005”:

PDF formato PDF o PDFA – tipo MIME application/pdf;

GIF – tipo MIME image/gif ;

JPG e JPEG – tipo MIME image/jpeg ;

TIF e TIFF – tipo MIME image/tiff;

BMP – tipo MIME image/bmp;

RTF – tipo MIME application/rtf;

TXT – tipo MIME text/plain:

XML – tipo MIME application/xml, text/xml

HTML – tipo MIME text/html;

DOCX – tipo MIME  application/vnd.openxmlformatsofficedocument.

  wordprocessingml.document (Office Open XML);

XLSX – tipo MIME application/vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet (Office

  Open XML);

ODT – tipo MIME application/vnd.oasis.opendocument.text;

ODP – tipo MIME application/vnd.oasis.opendocument.presentation;

ODG – tipo MIME application/vnd.oasis.opendocument.graphics;

ODB – tipo MIME application/vnd.oasis.opendocument.base;

ODS – tipo MIME application/vnd.oasis.opendocument.spreadsheet;

EML (rfc822, rfc2822) – tipo MIME message/rfc822 e message/rfc2822;


Marche temporali:

• TimeStampResponse: .TSR

• TimeStampToken: .TST e .TS

 

Formati di sottoscrizione:

• Busta di firma CAdES-BES: .P7M;

• Firma PAdES: .PDF;

• Firma XAdES: .XML;

 

File che contengono altri file:

• TimeStampedData: .TSD;

• File firmato digitalmente e marcato: .M7M

 

 

Aggiornato all’11.2.2016