Città di Tarcento

C.F. 00408250306
P.I. 00538110305
Piazza Roma, 7 (UD)
C.A.P. 33017
tel. 0432/780611
fax 0432/791694






APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE (AEE)

Sono tutte quelle apparecchiature che hanno bisogno, per funzionare correttamente, di una spina elettrica o di pile e/o batterie. Al fine di semplificare, sono tutti gli elettrodomestici usati abitualmente nella vita quotidiana.

Molte apparecchiature elettriche ed elettroniche contengono sostanze e materiali che non presentano alcun pericolo durante il normale uso e ciclo di vita delle apparecchiature stesse, ma che, se abbandonati nell'ambiente o se smaltiti in discariche ed inceneritori di rifiuti urbani o se comunque non correttamente trattati e recuperati, possono inquinare l'aria, l'acqua e il suolo ed anche nuocere seriamente alla salute!

Tra queste sostanze vi sono ad esempio i ritardanti di fiamma bromurati, il cadmio, il cromo esavalente, il piombo, il mercurio, il nichel ed anche il CFC (clorofluorocarburi), ecc. responsabili del buco dell'ozono!

Ma lo smaltimento di questi rifiuti (R.A.E.E.: Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) assieme ai rifiuti indifferenziati non costituisce solo un rischio per la salute e l'ambiente: rappresenta anche un grande spreco di risorse. Infatti molti materiali costituenti i R.A.E.E., come il ferro, l'acciaio, l'alluminio, il rame, il vetro, alcune materie plastiche, ecc., possono essere di nuovo impiegate nella produzione di nuovi beni.

DA QUI L'IMPORTANZA DI FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI R.A.E.E., CONFERENDOLI DISTINTAMENTE DALLE ALTRE TIPOLOGIE DI RIFIUTI RICICLABILI E INDIFFERENZIATI.

Cosa sono i R.A.E.E.:

- I RAEE "Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche" sono le apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) che non vengono più utilizzate e quindi dismesse.

Dove conferire:

- Presso il rivenditore: il 18 giugno 2010, con il DM 65 del 08.03.2010, è entrato in vigore l'obbligo in capo ai distributori e rivenditore di AEE "Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche" di ritirare gratuitamente, in ragione di uno contro uno, le apparecchiature domestiche dismesse consegnate dai consumatori al momento dell'acquisto di apparecchiature nuove equivalenti o destinate alla stessa finalità di utilizzo.

- Presso il centro di raccolta rifiuti differenziati. Presso il Centro di Raccolta ogni tipologia di R.A.E.E. è raccolta separatamente sulla base di una suddivisione di 5 Raggruppamenti, in base alla tipologia di apparecchiatura:

· R1: Freddo e Clima;

· R2: Grandi Bianchi (lavatrici, lavastoviglie, forni elettrici, ecc…);

· R3: Tv e Monitor;

· R4: PED e Altre Apparecchiature (cellulare, piccoli elettrodomestici, radio, telefoni, ecc…);

· R5: Sorgenti Luminose (neon, lampadine basso consumo).

Cosa conferire:

- Tenendo conto della suddetta suddivisione, il cittadino troverà a sua disposizione dei cassonetti contrassegnati con delle sigle (R1-R2-R3-R4-R5). In ogni cassonetto potrà essere conferito:

· R1: frigoriferi, congelatori, condizionatori;

· R2: lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, stufe elettriche, forni a microonde, apparecchi per la cottura, forni, aspirapolvere, frullatori, asciugacapelli ecc.;

· R3: TV e Monitor di tipo vecchio non LCD o Plasma;

· R4: trattasi di tutti i piccoli elettrodomestici, quali ad es.: computer; calcolatrici, telefoni cellulari, ecc.;

· R5: tubi fluorescenti, neon, lampade a basso consumo.